42 Days

APPINO [IT]

Appino presenterà dal vivo un ambizioso e densissimo progetto multimediale, prima ancora che musicale, che se nei testi conferma l’attenzione alla dimensione sociale che da sempre nutre la poetica del 44enne Appino, a livello di sound va in più direzioni. «Mi sono lasciato andare», dice Andrea, che con la sua prima prova solista del 2013, Il testamento, si era aggiudicato la Targa Tenco per la migliore opera prima e che in questo nuovo lavoro, 10 anni dopo, firma tutti i testi e le musiche (queste ultime con Fabrizio Pagni), canta e suona chitarre acustiche ed elettriche, basso, bouzuki, mandolino, batteria acustica e batterie elettroniche, percussioni, pianoforte, synth, organi, occupandosi anche di effetti audio e campioni.


Appino presenta dal vivo un ambizioso e densissimo progetto multimediale, prima ancora che musicale, che se nei testi conferma l’attenzione alla dimensione sociale che da sempre nutre la poetica dell'artista 44enne, a livello di sound va in più direzioni. Dieci anni dopo aver vinto la Targa Tenco per la migliore opera prima torna firmando tutti testi e musiche, cantando e suona chitarre acustiche ed elettriche, basso, bouzuki, mandolino, batteria acustica e batterie elettroniche, percussioni, pianoforte, synth, organi, occupandosi anche di effetti audio e campioni.[ROLLING STONE]

--