233 Days

FLO

Flo (Floriana Cangiano) inizia a studiare canto lirico nel 1995 passando, qualche anno più tardi, allo studio del canto moderno e popolare per poi appassionarsi alla musica tradizionale e alla world music. Si afferma come una delle figure più importanti della nuova canzone d'autore al femminile, con all'attivo diversi premi importanti, tra cui la vittoria per due volte consecutive, del Musicultura festival di Macerata e del premio Parodi. Nel suo nuovo album “Il Mese del Rosario” Il sacro e il profano si inseguono nei versi e nelle storie di Flo: dal“vulìo” napoletano, che descrive l’ anelito  incompiuto,  il desiderio insoddisfatto, lo stato d’animo  di  irrequietezza, alle storie delle “Malemaritate”, facili  prede  di  preti  venditori  di indulgenze, fino al mantra centrale del disco,“Freva e criscenza”, la febbre di crescita, il rito dello scaccia malocchio in  un napoletano  arcaico  cantato a labbra  serrate.
[KING KONG RADIO1]